SiZ Industria Grafica ha avuto l’onore di collaborare con il famoso artista e illustratore tedesco.

Stampare su fogli 70*100 è una cosa che in molti sanno fare. Stampare con nuove tecniche, sperimentare, non adagiarsi su quello che si è sempre fatto è un altro discorso.

La nostra esperienza, che conta oltre 50 anni, ci ha permesso di raggiungere alti livelli di qualità nella stampa e di collaborare con gallerie d’arte, musei, designer e artisti.

Tra questi ultimi abbiamo iniziato una collaborazione con l’illustratore tedesco Christoph Niemann nella produzione di stampe in edizione limitata tratte dalla sua monografia Sunday Sketching, in occasione della mostra di Colette a Parigi e del Cartoon Museum di Basilea. Le immagini ritraggono delle simpatiche combinazioni di oggetti comuni insieme a poche essenziali colpi di colore: è così che il muso di una scimmia sono un paio di cuffie assieme ad un colore nero, la barba di un’uomo è una pagnotta al sesamo, le gambe incrociate di una donna sono un paio di forbici, un albero che viene abbattuto è la banda magnetica di una carta di credito.

Nei mesi precedenti siamo stati affiancati da una azienda tedesca che ci ha permesso di imparare nuove tipologie di stampa da applicare ai macchinari esistenti. Per ottenere la resa delle immagini desiderata, in questo caso abbiamo optato per l’utilizzo di una tecnica che permette di ottenere una tridimensionalità e un dettaglio fuori dal comune. Questo permette al soggetto  di “uscire” dalla carta e colpire l’occhio dell’osservatore. Un esempio: nell’immagine nella quale viene rappresentata una ballerina attraverso un pennello e uno sketch giallo, a fine lavoro sembrava fosse presente un filo sopra la stampa. Passando con la mano sopra per toglierlo, ci si è resi conto che si trattava di una sottile setola di pennello facente parte dell’immagine.

Riguardo all’artista: Christoph Niemann è illustratore e visual storyteller. I suoi lavori sono apparsi sulle copertine del New Yorker, di WIRED, del New York Times Magazine e Zeit Magazin. Ha vinto il premio dell’Art Directors Club e il  Lead Awards. I suoi clienti istituzionali includono Google, St. Moritz, LAMY e il Museum of Modern Art. Christoph fa parte dell’ Alliance Graphique Internationale.

Ha disegnato in diretta per la Biennale di Venezia, per i Giochi Olimpici di Londra e per la Maratona di New York… correndola. Ha creato la prima copertina in realtà aumentata per  il New Yorker e disegnato a mano libera un’animazione a 360 gradi per il magazine dello US open.

Il suo lavoro è presente nel primo episodio di Abstract, una nuova serie tv di Netflix che in SiZ abbiamo guardato.

Siamo in grado di offrire ai nostri clienti il servizio di stampa qui descritto anche per la produzione di cataloghi, libri d’arte e di fotografia e altro.

Contattaci per avere maggiori informazioni a ufficiocommerciale@siz.it

 

Sito web dell’artista: www.christophniemann.com